Menu Chiudi

Blog

Chatbot: superare i limiti del Customer Care

L’intelligenza artificiale è una tecnologia in grado di portare una reale forma di innovazione in molti settori, decretando il successo delle grandi corporate ma anche di avere un impatto forte sull’economia delle piccole e medie imprese.

Ad esempio, i piccoli imprenditori che gestiscono i siti web per la vendita di prodotti o servizi possono trarre vantaggio dagli ai-chatbot, specifici chatbot basati su algoritmi di artificial intelligence. Vi spieghiamo come.

 

Sapete quanto tempo ci vuole perché un cliente decida di acquistare un prodotto o un servizio quando visita il vostro sito web? non più di una manciata di secondi. Pochi istanti durante i quali ogni incertezza nella mente del potenziale acquirente può essere una leva per convincerlo ad acquistare altrove.

Essere presenti online per risolvere i dubbi di tutti gli utenti del sito, che siano potenziali clienti o solo visitatori curiosi, richiede che ci siano operatori in chat 24/7 e questo è impossibile se non si investono ingenti somme.

Le PMI sotto questo profilo appaiono fortemente svantaggiate, eppure questo limite può essere vacilmente superato sfruttando il potere innovativo degli ai-chatbot.

Infatti, un ai-chatbot:

  1. può operare online comportandosi come un operatore umano, restituendo le giuste informazioni nel giusto momento
  2. può essere online 24/7
  3. può restituire importanti statistiche sul comportamento dell’utente, in chat come nella navigazione. Informazioni come queste sono molto preziose in ambito di analisi della qualità della user experience del sito web
  4. il suo lavoro viene espletato senza sbavature, nel rispetto del suo ruolo con disciplina e solerzia
  5. costa pochissimo.

Il più evoluto ai-chatbot in Italia si chiama Laila: sfrutta il suo potere e dài una svolta al tuo business online.

Collaborazioni

SSI001605 – CUP: C26G18000010008 – AXIS III Investment priority 3rd Action 3.5.1